Misura di pressione

Scopo delle presenti informazioni sono i fondamentali sui quali si e' basata la cosidetta "strumentazione", cioe' il complesso degli elementi "materiali" utilizzati per la regolazione automatica e dei principi fondamentali di scelta fra tali elementi per il controllo degli Impianti tipo Chimici, Petrolchimici, Raffinerie ecc...

Oggi la strumentazione e' molto evoluta e sofisticata, per seguire e conoscere le nuove tecnologie sulle misure, Vi consigliamo di accedere ai siti dei fornitori di STRUMENTAZIONE.


 

La pressione viene definita generalmente come la grandezza di una forza applicata su un'area nota, oppure come il peso esercitato da una colonna di un dato liquido (fig.1).

La maggior parte dei dispositivi di misura della pressione, indica la differenza fra la pressione del fluido misurato e quella dell'atmosfera, intendendo per pressione atmosferica quella forza esercitata su una unità di area della superfice terrestre dovuta al peso dell'atmosfera stessa.
Se la misura della pressione eseguita è maggiore di quella atmosferica, la differenza è nota come "Pressione Relativa".
Sommando la pressione relativa a quella atmosferica si ha la "Pressione Assoluta" (fig.2).

 

 

Le unità di misura

La pressione = forza/superfice
P = F/A = N/m2 ( PASCAL )
P = F/A =Kg/Cm2 ( ATMOSFERA )
P = F/A=105N/m2 ( BAR )
P = F/A =lb/in2 ( PSI )

Tabella di conversione per unità di misura

 

bar mbar N/m2 kN/m2 mmHg (0°C) m H2o Kp/cm2 PSI atm
Pa kPa Torr at lb/in2
1 1000 1*105 100 750,062 10,1972 1,01972 14,5038 0,986923

 

Gli elementi sensibili per la misura della pressione più usati nell' industria sono :

Manometri a tubo di vetro ( per indicazioni locali )

Colonnine di mercurio ( come strumento campione )

Manometri a molla BOURDON ( per indicazioni locali )

Trasmettitori di Pressione ( per indicazioni remote)